News

mar 17 settembre 2019

Soliste a Istanbul

Quartetto di sole musiciste: Yamada Mirei, Na LI, Anna Minten, Clara Garcia Barrientos. Suoneranno il 18 ottobre alle ore 19 a Istanbul presso il Teatro della Casa Italiana, ospiti dell’Istituto Italiano di Cultura.

Musiche di Verdi, il quartetto composto verso la  fine del 1872,sincan odtülüler unica testimonianza di musica strumentale lasciataci da Giuseppe Verdi, e di A. Borodin che concepì il secondo quartetto nel 1881 e lo eseguì l’anno seguente a San Pietroburgo.

Il programma:

G.Verdi, Quartetto per archi n. 2 in re maggiore

Allegro moderato
Scherzo: Allegro
Notturno: Andante
Finale: Andante. Vivace

A.Borodin, Quartetto per archi in mi minore

Allegro,
Andantino,
Prestissimo
Scherzo Fuga Allegro assai mosso

replique montre

 

 

ven 13 settembre 2019

Bach in città: la rassegna si sposta a San Michele. Violino e violoncello solo nelle più belle cripte romaniche

Un’esperienza nuova in grande stile musicale per gli appassionati: Bach in città nei primi due appuntamenti  ha riscosso un grande successo. I Solisti di Pavia al violino solo, Mirei Yamada e Enrico Filippo Maligno, hanno ricevuto lunghi applausi e richieste di autografi nella suggestiva atmosfera della cripa di San Pietro in Ciel d’Oro, vero gioiello nascosto dell’architettura sacra.replique montre

Da lunedì i concerti si spostano a San Michele e toccherà al violoncello con le Suites scritte da Bach, veri studi avveniristici nella storia della musica, eseguite da Jacopo di Tonno e Andrea Agostinelli.

mar 27 agosto 2019

Bach in città: musica e suggestione nelle antiche cripte

Dal 9 al 19 settembre, a Pavia, Bach in città: una nuova rassegna musicale nelle cripte di due delle più belle basiliche romaniche pavesi.

Esecuzioni di violino e violoncello su musiche di Johann Sebastian Bach nelle chiese di San Pietro in Ciel d’Oro e San Michele

Il calendario: lunedì 9 Mirei Yamada e giovedì 12 Enrico Filippo Maligno eseguiranno le Partite e Sonate di Bach per violino solo; lunedì 16 Jacopo di Tonno e giovedì 19 Andrea Agostinelli eseguiranno le Suites di Bach per violoncello solo.

L’iniziativa è della Fondazione I Solisti di Pavia, con il sostegno di Fondazione Banca del Monte di Lombardia e Ubi Banca e con il patrocinio del Comune di Pavia e di Regione Lombardia.replika saat

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili che si possono prenotare da questo sito.

Qui la brochure con il programma completo

mar 28 maggio 2019

Nei cortili di Pavia: dal 1 giugno Cortili in Musica

Dal 1 al 27 giugno torna a Pavia Cortili in Musica, la rassegna di musica da camera de I Solisti di Pavia. Le serate musicali verranno inaugurate, com’è tradizione, a Palazzo Brambilla, sede della Fondazione I Solisti di Pavia, per proseguire nei cortili dell’Università e di alcuni collegi universitari. Come ogni anno, la scoperta della grande musica si accompagna a quella di Pavia e dei suoi luoghi più ‘segreti’.

Piccole ensemble musicali, quartetti, quintetti, sestetti, si alterneranno sul palco in formazioni sempre diverse di strumenti ad arco, a volte insieme al pianoforte. Nella serata finale Enrico Dindo chiuderà la rassegna con un programma dedicato a Mozart e a Brahms.

In questa edizione di Cortili in Musica la prima giornata presenta un’anteprima della rassegna de I Solisti tutta dedicata alle scuole musicali di Pavia.replika saat

I concerti sono preceduti da visite guidate ai luoghi che li ospitano,  alle ore 17.30. Cominciano alle 18.30. e sono tutti aperti al pubblico gratuitamente fino ad esaurimento posti.

Qui il programma e le formazioni

mer 20 febbraio 2019

Concerto nella Sala degli Affreschi del Collegio Borromeo di Pavia

Tradizionale appuntamento al Collegio Borromeo, a Pavia,  domenica 24 marzo alle ore 18.  Diciannove musicisti con il Maestro Enrico Dindo eseguiranno musiche di Mozart Schumann e Suk in un programma ricco e diversificato: originalità e fantasia inventiva nel divertimento per archi in Fa maggiore k.138 composto da Mozart all’età di sedici anni insieme, melodie piacevolissime e mature nel Cello Concerto in La minore op. 129 di Schumann nella versione per orchestra d’archi e, per chiudere,  la vivace e raffinata musica boema della Serenata per archi in Mi bemolle maggiore, op. 6 composta da Suk a fine Ottocento.

La formazione: 

violini: Sergio Lamberto, Roberto Righetti, Luca Braga, Jacopo Bigi, Na Li, Mirei Yamada, Elisabetta Fornaresio, Donatella Colombo, Silvia Mazzon, Cristina Ardizzone, Giuditta Longo, Gabriele Schiavi - viole: Monica Spatari*, Marcello Schiavi , Clara Garcia Barrientos, Riccardo Savinelli - violoncelli: Jacopo Di Tonno, Andrea Agostinelli - contrabbassi: Antonio Sciancalepore

 direttore e solista: Enrico Dindo

 L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Swiss Replica Watches

ENTE FONDATORE

D’INTESA E CON IL CONTRIBUTO DI

CON LA COLLABORAZIONE DI